Pages

sabato, marzo 7

MA COME SI FA!

Ma come si fa essere cosi ottusi!
Ogni volta Tremonti deve uscire con la trovata di un condono o qualcosa di simile come risorsa risolvi problema.
L'altra volta era stata il rientro dei capitali, manovra inutile al contrario della lotta agli evasori di Prodi, e la fantastica cartolarizzazione, che ancora non si è capito quanto costerà.
Oggi ha avuto la bella pensata di rilanciare il settore edilizio dicendo in pratica fate quello che volete!
Ma non si rende conto che in Italia c'è troppo cemento e messo un po troppo a caso? Non ha presente di questo è costato allo stato (in soldi e in vite) l'aver costruito in zone non idonee (Sarno) o di cosa può succedere se O' Vesuvio si sveglia o di come hanno conciato la Valle dei templi?
Probabilmente pensando di governare la Svizzera ha ben pensato di varare una manovra per cui per costruire basterà un autocertificazione giurata del progettista.
Qualcuno ha mai sentito dire di un pasticcere che abbia detto che il suo dolce non è buono?
Io per andare ad abitare in un posto vorrei una perizia di un geologo, di un architetto e un ingegnere. Alcune di queste già servivano prima eppure c'è chi vive con le pompe di drenaggio in cantina e pensa sia una cosa normale...
altro colpo di genio si potranno ampliare le metrature di edifici esistenti ma solo se saranno compatibili con le norme per il risparmi energetico!
Quindi si potrà avere una casa che per il 20% (30% nel caso di demolizione e ricostruzione) è ecocompatibile e per il resto no...ma soprattuto chi controllerà che ciò avvenga? Il progettista? Fiduciosi!!
Naturalmente c'è un bel condono per gli abusi edilizi! Quindi domani vado costruire una bella casetta Rubner nel parco pineta tanto poi condono! Ma non ne ho il coraggio!
Ed ultimo ma non ultimo tutto quello costruito dopo il 1989, e non sottoposto a vincolo architettonico (come se questo è un problema in Italia), potrà essere demolito per far posto al nuovo!!
Ovviamente salvo che questo non sia oggetto di un bel abuso edilizio per il quale si può far ricorso alla UE (vedi Bari)!

Ma cavolo un po di serietà non ce l'hanno proprio? Un po di senso della realtà in cui operano! Io già mi vedo orde di muratori bergamaschi con i loro Ducati invadere il Nord Italia.

E' cosi difficile rendersi conto che il paesaggio ormai in mezza Italia fa schifo, e che è solo una distesa di cemento?
A me il cemento non fa schifo, vivo in città, non sono un ecologista a tutti i costi ma dico che ci vuole criterio nel costruire, qualcuno che guidi e controlli in modo serio ciò che viene fatto. Per capire certe cose non di deve essere Furkas!
Nel mondo esistono Zermatt ed esiste Cervinia (con Cielo Alto). Forse non tutti possono capire la differenza ma diciamo che in uno non girano le auto ed è uno dei resort più rinomati e frequentati delle Alpi, nell'altro le auto ci sono e anche alcuni bei palazzoni ed era un bel posto ormai in lenta decadenza.
Il paesaggio è importante! E' quello che abbiamo davanti agli occhi, un cielo blu riesce a cambiare l'umore!
A me da casa di mia mamma mi piace poter vedere le montagne, mi piace vedere come è arroccata Como e mi piace anche che nel mezzo vi siano le case. Se domani però ci saranno solo palazzi nessuno vedrà più niente ma solo le case e saremo molto più tristi! Per capire cosa dico basta fare in treno da Milano a Varese o Como in un giorno di Fohn (o comunque di sereno).

In mezzo a tutto questo non si poteva copiare la Germania e le sue norme sulle energie alternative? Non è difficile, non sarebbe risolutivo ma aiuterebbe un poco (non molto) l'ambiente e sarebbe un bel segnale!

Spero che a Macherio costruiscano molti, molti palazzi in stile Quarto Oggiaro!

2 commenti: