Pages

venerdì, maggio 7

SCELTE DI TEMPO

In questi giorni, per chi non se ne fosse accorto, è in atto una catastrofe ecologica ed economica nel Golfo del Messico dovuto ad una piattaforma petrolifera della BP che ha avuto un qualche problema di perdita (ed hai voglia ad usare pannolini li). Non è che la cosa si sia risolta perché se ne parla meno è ancora li nerastra e maleodorante.

Ecco a fronte di questo cosa fa il Governo in Italia?
Manda un'ispezione sulle tre piattaforme al largo delle coste italiane? Minacce di chiuderle se non rafforzano i controlli? Inasprisce i regolamenti per le attività potenzialmente inquinanti?
No! Dirama un comunicato stampa in cui si dice che le piattaforme in funzione da noi sono sicure e che non ci sono problemi. Il comunicato ci dice che in Italia non si perfora in acque profonde (e che l’Adriatico non era fondo già lo sapevo) e che non lavorano in zone sconosciute (mentre in america bucano a cazzo il fondale e se gli dice culo c'è il petrolio e se no fanno un bell’allevamento di cozze).
Per non essere troppo rassicuranti hanno evitato di dire nel comunicato che due delle tre piattaforme in uso in Italia sono state costruite dalla costruttrice della DeepWater Horizon. Cioè la piattaforma di cui sopra!
Il comunicato evita anche di accennare a un processo per danni ambientali intentato contro alcune piattaforme della Edison.

Una buona notizia c’è (io sono ottimista) al momento non è ben chiaro se in Italia si andrà avanti a perforare il mare oppure no alla ricerca del petrolio.
Ovviamente dato che noi italiani non siamo scemi le ricerche si fanno in zone conosciute e dal fondale poco fondo uno dei posti da esplorare sono le Isole Tremiti. Il fatto che siano in un parco marino protetto da circa un vent’anni direi che è un piccolo particolare!

Io direi che questa da parte del Governo è un’ingenuità, un clamoroso non senso scenico e dei tempi della Tv (e media in generale), aka una cazzata!
Io non chiedevo tanto ma mi bastava il silenzio o una cazzata a caso come le altre che dicono quotidianamente (un Borghezio in Tv che mangia pesce del ferrarese una Prestigiacamo che fa un servizio fotografico su una piattaforma)!

Un paese che ha invece un grande senso del timing sono gli US lo sanno usare bene!
Infatti c’è la tragedia in corso e loro cosa fanno?
Fanno uscire come la notizia sulla partenza di uno studio su Centrali Eoliche Offshore, cioè piazzano dei mulini tecnologici al largo per produrre elettricità. Idea buona idea non buona? Non lo so! Ci son da capire i veri impatti ambientali e via dicendo ma almeno è un provarci!

Cosa cambia nella sostanza nella realtà dei due paesi? Nulla! Ma l’umore cambia molto! Da una parte si spera in un futuro migliore dall’altra si spera in un futuro che non sia peggiore.

A me però un dubbio rimane ma la soluzione energetica per il nostro futuro non era il nucleare, che io poi ho capito sarebbe stato fatto con tecnologia francese ma poi vedo che il Presidente del Consiglio ne parla con i russi e io mi perdo….

PS
Il post è un banale scimmiottamento di un paio di post di EcoBlog. Ma postare solo i link mi sembrava brutto!
PS bis
Qui la verità sull’incidente alla piattaforma! Ormai mi fido piu di loro che del Corriere, anche se Topolino è in netto rialzo...

1 commenti: