Pages

giovedì, dicembre 16

LAVANDERMAN

Lo scorso fine settimana siamo stati a Fiume a trovare Marja, una amica di Fede croata.
L’occassione è stata la proiezione del film su “Lavanderman” ad un festival del fumetto.
Lavanderman” (aka Boris Bunciga) è un supereroe croato che vive sull’isola di Hvar ed il cui biografo (cosi dice lui) è il compagno di Marja. Lavanderman come tipo pero è piu un Lando che un Superman.
Sinteticamente la trama del film è un’intervista/reportage sulla vita di Lavanderman, personaggio che è il sunto di tutti i difetti dei croati (ma un po di tutti).
La cosa davvero interessante del film è che pur essendo una produzione indipendente, molto a basso budget ed autofinanziata ha coinvolto tanti personaggi croati famosi (ed è anche la sua pecca perchè io non conoscendoli non è che abbia capito molto i loro interventi) ed è davvero ben fatto.
La cosa strana di tutto il fine settimana è stato che tutto il cast del film era convinto (e penso qualcuno lo sia tutt’ora) che noi eravamo li per vedere il film e non perchè Fiume fosse un buon compremesso tra Milano e Zagabria....
Io dico Fiume, ma non penso che ai croati non faccia molto piacere infatti tutti quelli con cui ho parlato conoscono bene la loro storia, ci tengono a raccontartela (con mia grossa invidia) e ne sono orgogliosi.
Il momento di imbarazzo però l’ho avuto il sabato mattina quando loro aprendo il giornale hanno letto che il loro ex-Primo Ministro era stato arrestato e subito dopo mi chiedevano conto della situazione italiana dicendomi che avevano appena visto Videocracy, e sgnignazzando un po.

Un consiglio se correte a Fiume evitate i gradini che portano al Castello perchè sono  davvero davvero tanti, tagliano le gambe e una volta imboccata la scalinata in pratica non c’è modo di uscirne fino alla fine.

1 commenti: